IP Survey - J-Teck3: fiducia e determinazione

a cura della Redazione    //    04/03/2013

INTERVISTA ESCLUSIVA A ROSARIA POZZONI, BUSINESS OPERATION MANAGER DI J-TECK3.

Si è concluso un 2012, sicuramente non facile per il panorama economico in generale e in particolare per l'industria grafica: può tracciare un vostro breve bilancio dell'anno passato?
“IL 2012 non è stato un anno facile per gran parte delle aziende Italiane. Per quanto riguarda J-Teck3 è stato, in ogni caso, un anno molto positivo e di apertura verso nuovi mercati che si sono convertiti alle  tecnologie digitali ed alla sublimazione in particolare. La qualità degli inchiostri J-Teck è stata molto apprezzata e soprattutto la capacità dell’azienda di adattarsi alle richieste del mercato e alle nuove tecnologie emergenti.”

In questa fase in cui è difficile raggiungere i budget, le strategie che avete intenzione di adottare per incrementare le vendite saranno concentrate sul lancio di nuovi prodotti, sull'offerta di nuovi servizi o sul rafforzamento della forza vendita?
In un mercato sempre in crescita e alla ricerca di novità, è necessario stare al passo con le nuove tecnologie e concentrarsi su prodotti nuovi, innovativi e a basso impatto ambientale. Fare dei buoni prodotti è la cosa più importante anche se non bisogna sottovalutare il servizio, una componente determinante in un mercato molto concorrenziale.”

Con il 2012 si è chiuso anche l'anno di drupa, che lascia il posto a un 2013 dove il mercato grafico italiano si darà appuntamento a Grafitalia: quali gli obiettivi raggiunti sull'onda di drupa e quali i traguardi che vi siete posti per il prossimo periodo?
Nell’ambito tessile digitale drupa non ha la stessa rilevanza che ha nel mercato grafico. Quindi, possiamo dire che, a  prescindere da drupa, per J-Teck3 è stato un buon  anno perché ci ha permesso di consolidare il brand in mercati importanti, grazie alla partecipazione a fiere significative quali Fespa Digital,  Itma Asia e Sgia.  Anche la partecipazione a EcoPrint Show a Berlino, prima fiera dedicata all’ecosostenibilità nell’ambito della stampa, ha portato un ritorno di immagine e una visibilità importante. Per il prossimo anno si preparano appuntamenti importanti quali Fespa a Londra e, soprattutto per J-Teck3, il traguardo dei 10 anni di attività, un anniversario molto significativo e molto sentito da tutti noi!

Quale sarà il vostro “motto” con cui vi proporrete ai clienti per affrontare il 2013 con ottimismo?
L’ottimismo è una caratteristica della nostra azienda! In questi 10 anni abbiamo sempre affrontato le difficoltà con fiducia e spirito di squadra! Ci piace avere un atteggiamento aperto verso il futuro pensando più alle cose belle che ci attendono! Diciamo che il nostro motto al cliente potrebbe essere: “affrontiamo il 2013 con fiducia e determinazione: faremo grandi cose!

< CLICCA QUI PER TORNARE ALLA PAGINA DELLE INTERVISTE

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top