Un nuovo stabilimento Fujifilm per eccellere negli inchiostri digitali

a cura della Redazione    //    01/02/2013

Fujifilm ha annunciato, lo scorso 24 gennaio, l’apertura di un nuovo avanzato impianto di produzione inchiostri per l’industria della stampa digitale. Il nuovo impianto si trova all’interno dello stabilimento inglese di Broadstairs dove sono impiegati 340 dipendenti di cui oltre l'80% è coinvolto nella produzione e R&S dell'inchiostro Fujifilm per l'industria digitale.

La realizzazione dell’impianto altamente tecnologico e certificato ISO 9001/14001 ha richiesto due anni di progettazione e sviluppo per un investimento complessivo che è ha superato i 4 milioni di euro. A questi, si sono sommati altri 2,5 milioni di euro necessari all’aggiornamento del reparto di Ricerca e Sviluppo che, come abbiamo potuto osservare durante la visita dello stabilimento, vanta al proprio interno macchinari e strumentazioni uniche e appositamente progettate per Fujifilm. 

Lo stabilimento si compone di una superficie operativa di 1.800 m², ed è già strutturato al meglio per fronteggiare una crescita del 56% nella produzione di inchiostri UV presso il sito. L’attuale capacità produttiva è di 6.000 tonnellate di inchiostro all’anno e, come è stato mostrato sono veicolate nel mondo attraverso una confezioni speciali che sono sottoposte ad un rigido controllo qualitativo, di ispezione e tracciamento. Ogni unità prodotta che spazia dalle più piccole sacche da 250 ml RFID e raggiunge confezioni da 10 litri per le tecnologie più produttive.

Colin Boughton, direttore delle operazioni presso il Fujifilm Speciality Ink Systems di Broadstairs commenta "Nel corso degli ultimi anni abbiamo pianificato meticolosamente ogni dettaglio, riconoscendo che per rimanere all’avanguardia tecnologica con la nostra gamma di inchiostri Uvijet per il digitale, è necessario lavorare con attrezzature allo-stato-dell’arte avendo la capacità di aumentare volumi di produzione e di confezionamento."

Colin aggiunge anche che: "Fujifilm è particolarmente lieti di aver vinto il premio Best Process Plant al Best Factory Awards dello scorso anno nel Regno Unito, a riprova degli sforzi profusi sino ad oggi. La nostra visione è quella di rimanere all'avanguardia in questa tecnologia e di reinvestire di anno in anno per mantenere questa posizione. Abbiamo, ad esempio, lavorato a stretto contatto con un’azienda specializzata per lo sviluppo della prossima generazione di attrezzature di dispersione per i nostri inchiostri, questo consentirà di ridurre le dimensioni delle particelle a meno di 100 nm – vera nanotecnologia!".

Per maggiori informazioni: Fujifilm

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top