Intervista esclusiva a Kevin Lamb di Extensis

a cura della Redazione    //    28/12/2012

Kevin Lamb, EMEA Channel Manager di Extensis, ci parla dei vantaggi delle piattaforme software di Digital Asset Management e di gestione delle Font e i casi di successo in Italia…

Kevin, si è trattato di un buon 2012 per Extensis?
"Tutte le Divisioni di Extensis hanno raggiunto buoni risultati nel corso dell'anno, registrando una crescita del 30% sul fatturato rispetto al nostro software di Digital Asset Management – Extensis Portfolio Server. Il successo raggiunto da Extensis Portfolio è dovuto all'efficacia dell'applicazione in rapporto al costo effettivo, raggiunto su tutto il processo di design cosi come nella capacità di gestire contenuti digitali multimediali distribuendoli su richiesta dell'utente nei tempi, formati e posti giusti al momento giusto."

Qual è stato il prodotto che ha riscosso maggior successo sul mercato Europeo quest’anno? Quale sarà il software Extensis a registrare nel 2013 una rapida crescita della base installata?
"Extensis offre sia pacchetti software stand-alone sia server/client e non è facile dare una risposta in merito. Ad ogni modo, il prodotto che nel corso dell'anno è cresciuto maggiormente è stato Universal Type Server. Si tratta del software di gestione font professionale leader di mercato utilizzato da tutte le più importanti case editrici e aziende di stampa, studi creativi e di design in tutto il mondo."

In che modo i sofware Extensis (DAM, Font management, web fonts) aiutano le agenzie e i brand owner a contenere i costi, ridurre i tempi di produzione e massimizzare i processi della loro organizzazione di grandi archivi e collezioni di immagini, font e filmati? Inoltre, in che modo Extensis aiuta piccoli e grandi clienti a comprendere al meglio i benefici e il ritorno sull'investimento sui software Extensis?


"Il nostro software Professional Font Management include la nostra tecnologia brevettata denominata FontSense che differenzia e attribuisce ad ogni type-face un codice di identificazione univoco. Questo codice una volta incorporato in un documento generato con Adobe InDesign o QuarkXPress garantisce al 100% a tutti gli impaginatori e designer che la font che desiderano in produzione sia esattamente quella. Questo annulla possibili errori e costi aggiuntivi (sui tempi di lavorazione o stime in Euro) associati alla correzione e sostituzione delle font! University Type Server impedisce inoltre la duplicazione di font e gestisce le licenze font di agenzie e brand owner." 

"Questo è solo uno dei molti benefici apportati al flusso operativo di progettazione e design. I clienti che hanno scelto di investire in Universal Type Server hanno riscontrato un ritorno sull'investimento in meno di 2 mesi. Il ritorno sull'investimento, inoltre, è misurabile anche attraverso altri parametri come: la riduzione dei tempi necessari alla progettazione grafica; abbattimento dei costi di gestione delle licenze per ogni font; riduzione o eliminazione dei tempi spesi nel recupero di file danneggiati o con font corrotte. Va inoltre sottolineato che è possibile attivare e disattivare set di font in funzione del lavoro che si sta eseguendo oltre che una riduzione del tempo impiegato nella scelta della font ideale all'interno di grandi liste."



"Nel caso di Portfolio - software Extensis Digital Asset Management, è complicato offrire in modo univoco i benefici portati alle aziende. Senza dubbio si tratta di una applicazione che consente di risparmiare tempo. Si tratta di un software molto richiesto dai reparti Marketing delle aziende che ricevono costanti richieste di file (es: immagini, PDF, filmati, PowerPoint, ecc) e che hanno problemi ricorrenti come:

  1. lunghi tempi d'attesa per la ricerca di file che risiedono in grandi server o che non sono stati rinominati correttamente
  2. una persona del team deve sospendere la produzione per aiutare nella ricerca un collega
  3. gestire file troppo grandi da spedire via mail
  4. utilizzo di file sbagliati perché non esiste un sistema di controllo adeguato sul posto
  5. alcuni elementi nella libreria delle foto non dispongono ad esempio di licenza o con licenza d'uso scaduta
  6. il responsabile della manutenzione dell'archivio file originali in formato Raw viene costantemente interrotto nel suo lavoro dalle richieste di file convertiti in formato jpeg
  7. il processo di ottimizzazione in automatico di più elementi in Adobe Photoshop richiede troppe risorse o rallenta la piattaforma di lavoro.

"Tutti questi problemi e molti altri che abbiamo verificato nei casi specifici di ciascun cliente possono essere risolti con Extensis Portfolio server nelle versioni Studio, Professional o Enterprise Edition. A questi si aggiungono, inoltre, gli add-ons come Portfolio NetPublish server per la pubblicazione di cataloghi online e Portfolio Transcoding on the fly. Entrambi sono disponibili in versione Professional ed Enterprise per ottenere ulteriori benefici."

"WebINK è invece il servizio su abbonamento di Extensis che offre numerosi benefici a tutte le aziende che dispongono di un sito web... Prima di tutto va specificato che l'impiego di qualsiasi font è regolato dall'End User License Agreement (EULA) cioè la licenza d'uso. L'utente finale e le aziende solitamente non sono al corrente che l'EULA non permette l'impiego delle font su internet. In questo caso, una licenza speciale è richiesta con costi aggiuntivi notevoli. L'impiego di WebINK elimina i costi di tutte le licenze in quanto la sottoscrizione dell'abbonamento a WebINK copre i costi dell'impiego delle font su internet." 



"Secondo, utilizzando le font come testo e non come immagine, le aziende godono di una maggiore flessibilità nella costruzione, modifica e manutenzione dei loro siti istituzionali o di prodotto oltre che ad un beneficio notevole nei risultati raggiunti attraverso l'ottimizzazione delle pagine web per i SEO (Search Engine Optimisation)."

"In terzo luogo, il risparmio raggiunto nell'impiego di WebINK è notevole sotto tutti i punti di vista perché calcolato sulla base dei visitatori unici per mese. WebINK offre una libreria in espansione per oltre 5.000 font di cui copre tutti i costi d'uso sul web."

"Per tutti i suoi prodotti, Extensis ha scelto di adottare strategie di marketing precise che consentono alle aziende e all'utente finale di comprendere al meglio i benefici offerti dalla piattaforma. Utilizziamo sia gli strumenti di comunicazione tradizione che i nuovi social media, Twitter e Blog-post compresi. Offriamo anche la versione di prova gratuita per 30 giorni dei nostri software per offrire una migliore comprensione di questi benefici. Ultimo ma non meno importante, Extensis punta su una distribuzione capillare in ogni nazione con presenza diretta o attraverso esperti che sono in grado di spiegare e gestire al meglio la distribuzione dei software."



"Il calcolo reale del ritorno sull'investimento è normalmente fatto one-to-one per ciascun cliente, in quanto esistono numerose variabili che rendono impossibile una stima univoca, in particolare quando il calcolo è realizzato o misurato su base mensile piuttosto che sugli anni d'impiego. Nel caso specifico di WebINK, ad esempio, la stima potrebbe essere su base giornarliera"

In che modo WebINK ha cambiato in modo permanente il modo in cui i web-designer approcciano la gestione delle font su internet?
"WebINK è ancora un prodotto giovane e, per questo stiamo ancora “educando” il mercato al suo utilizzo e ai benefici. Il più importante dei benefici raggiunti offerto da WebINK alle organizzazioni risiede nel liberarsi del carico di responsabilità e rischi che derivano dall'utilizzo delle font online e quindi delle relative licenze. Esiste inoltre un collegamento tra Suitecase Fusion e l'account di WebINK che ne consente l'interfacciamento consentendo, di conseguenza grande flessibilità nella progettazione grafica e tipografica del sito web, ottimizzazione SEO e mantenimento della corporate identity fin dalla gestione delle font."

In che modo le ultime app di Extensis consentono ai clienti di mantenere la loro efficienza produttiva anche in mobilità?
"Il nostro DAM – Portfolio – consente ricerche e la riproduzione di video da iPad e altri tablet che supportano HTML5 o video in Flash. Questo consente alle aziende che utilizzano il nostro Portfolio e la nostra app di mantenere una maggiore accessibilità ai loro contenuti sul loro sito web. Nel caso in cui le immagini hanno un ruolo centrale e vengono vendute, le aziende che utilizzano i nostri applicativi possono raggiungere maggiori opportunità di vendita."

Extensis e il cloud: un'opportunità da cogliere oggi e in futuro? Dal vostro punto di vista il cloud offre il livello di sicurezza richiesto dai clienti che utilizzano grandi collezioni d'immagini, video e altri file?
"Il cloud sta ricevendo grandi attenzioni in questo periodo per via dei benefici che può offrire. La sicurezza rimarrà sempre un fattore chiave, a questo proposito i clienti devono pensare a cosa realmente vogliono raggiungere. La soluzione Extensis più vicina all'ambiente cloud è senza dubbio WebINK, dove le font di cui ogni cliente ha bisogno risiedono nel cloud e vengono scaricate on-demand." 

Quale software di Extensis è stato maggiormente richiesto dal mercato italiano nel corso del 2012?
"Senza dubbio il nostro Universal Type Server e relativi client."



Quale software Extensis sarà maggiormente richiesto dal mercato italiano nel 2013?
"Ci aspettiamo che le vendite di Portfolio cresceranno notevolmente in diversi ambiti, nello specifico nell'ambiente dei Beni culturali e attraverso le istituzioni. In termini di unità singole vendute, ci aspettiamo che Universal Type Server continuerà a crescere e a produrre ottime opportunità di vendità."

Guardando al mercato delle arti grafiche italiano, quanto la relazione con TechnoSolutions ha migliorato la percezione del brand e dei software Extensis?
"TechnoSolutions è tra i partner storici di Extensis, tra noi c'é una solida relazione. Per Extensis poter contare su un partner della levatura di TechnoSolutions in Italia significa poter garantire al cliente finale una relazione ben superiore a quanto Extensis stessa potrebbe offrire. TechnoSolutions ha lavoro duramente in questi anni per Extensis al fine di elevarne il profilo agli occhi degli operatori ed offrendo un supporto diretto ai clienti italiani impeccabile. Si tratta di una relazione che vogliamo mantenere oggi e in futuro!"

Mtv, Condé Nast, Yale Univerity sono solo alcuni dei vostri casi di maggior successo per Extensis nel mondo. Ci parli di alcuni clienti di successo Italiani?
"Grazie all'assistenza diretta di TechnoSolution, Extensis ha raggiunto un ottimo livello di vendite dei suoi produtti tra i clienti Italiani. Tra i casi di maggior successo parliamo di: Giunti Editore, RCS, l'Università di Padova, Inter Public. Non possiamo non menzionare anche clienti della levatura di: Armando Testa, UnoGrup, Sergio Bonelli Editore e perfino la European Space Agency. Questi sono in realtà solo alcuni dei grandi marchi che hanno scelto le piattaforme di Extensis e ci aspettiamo, nel corso del prossimo anno, di raggiungerne anche molti altri!"

Extensis e TechnoSolutions saranno a Grafitalia a Milano nel 2013?
"Abbiamo partecipato a Grafitalia nel corso delle passate edizioni e stiamo valutando di non mancare all'appuntamento. Tengo però a sottolineare che Extensis non si sta impegnando solamente a far crescere il profilo dell'azienda dal punto di vista di presenza sul mercato italiano attraverso le fiere, anzi, stiamo pianificando per il 2013 una numerosa serie di seminari nelle più importanti città d'Italia."

Per maggiori informazioni: TechnoSolutions

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top