Ricoh premia giovani di talento, guardando a un'innovazione eticamente sostenibile

a cura di Roberto Bonsignore    //    11/05/2016

La 6a edizione del "Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei", realizzato in collaborazione con la Città metropolitana di Milano e con il patrocinio del Comune di Vimodrone, è stata una grande occasione per mettere in evidenza alcune delle eccellenze presenti in Italia, permettendo, nel contempo, di comprendere come la tecnologia si stia evolvendo in ambito artistico.


Kalina Aleksandrova Danailova (prima da sinistra), vincitrice assoluta del Premio, ha interpretato in maniera estremamente interessante i valori di Ricoh, che persegue il raggiungimento di un equilibrio costante tra innovazione, etica e ambiente. L'opera "Life or something like it", realizzata con oggetti di recupero in plastica, legno e metallo, fa emergere chiaramente la necessità di progettare il futuro affondando le radici nel passato.

Anche i vincitori delle altre sezioni del premio hanno trasmesso una visione estremamente interessante, evidenziando il rapporto simbiotico tra l'innovazione e la natura, coinvolgendo pienamente la sfera emozionale e del sentimento. Aspetti che Ricoh si propone costantemente di rappresentare realizzando, attraverso le proprie tecnologie, soluzioni in grado di realizzare prodotti  con un elevato valore aggiunto, capaci di emozionare e comunicare una visione vincente e sostenibile.

www.ricoh.it

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top