La vittoria dei BLI PRO Award sugella il grande anno di Ricoh

a cura di Roberto Bonsignore    //    16/12/2015

Il 2015 si conferma un anno da incorniciare per Ricoh, che mette in bacheca gli ennesimi prestigiosi premi. Si tratta dei Buyers Laboratory LLC PRO Award, vinti dalle piattaforme cut-sheet a toner Pro C7110X e Pro C9110. Riconoscimenti di notevole rilevanza, in quanto forniti da un organismo del tutto indipendente che testa le tecnologie utilizzando esclusivamente i propri strumenti di misurazione e verifica.

Le soluzioni Pro C7110X e Pro C9110 hanno ottenuto il BLI PRO Award 2016 rispettivamente per le categorie “Outstanding Light- to Mid-Volume Colour Production Device” e “Outstanding Mid- to High-Volume Colour Production Device”, raggiungendo per la prima volta nella storia della manifestazione il riconoscimento "5 stelle" per la gestione dei supporti.


Secondo David Sweetnam, Direttore Research e Lab Services EMEA/Asia di BLI, si tratta di risultati inconfutabili, che pongono le due piattaforme su un piano nettamente superiore rispetto alle dirette rivali. In particolare Pro C9110 si è dimostrata in grado di raggiungere la velocità di 130 ppm, mantenendola anche alimentando supporti di stampa con un peso fino a 400 g/m², prestazioni impossibili anche per macchine molto più costose.

Un risultato confortato dai numeri visto che, secondo i dati InfoSource, Ricoh Europe si riconferma leader nelle vendite dei sistemi da stampa a colori a foglio singolo dell'Europa Occidentale, con una quota di mercato che nel primo semestre del 2015 si è attestata sul 37,7%.

www.ricoh.it

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top