Le nuove Durst Rho P10 svelate a ISA 2012

a cura della Redazione    //    26/03/2012

Si chiamano Durst Rho P10 200/250 e P10 320R e sono le nuove macchine da stampa digitale flatbed e roll-to-roll del produttore altoatesino Durst. Presentate in anteprima mondiale negli States, a Orlando, durante la recente edizione di ISA 2012, le nuove tecnologie inkjet UV di Durst...

La serie Durst P10 definisce un nuovo standard di qualità per la stampa industriale e si caratterizza per la presenza delle nuove teste di stampa inkjet Quadro Array 10. Queste teste riflettono la capacità di Durst di innovare il comparto della stampa inkjet industriale UV raggiungendo la straordinaria qualità di stampa fine art con risoluzione fino a 1000 dpi. Questo permette di riprodurre immagini, disegni e opere in modo artistico con effetti fino ad oggi impensabili utilizzando la tecnologia inkjet: sfumature di colore, massima nitidezza e dettagli minuti stampati con qualità fotografica.

La nuova gamma Rho P10 è pensata per le aziende di stampa di grande formato operative nei settori pubblicitario e promozionale, offrendo un nuovo standard qualitativo Fine Art con elevata produttività e flessibilità tipiche dei modelli Durst. I sistemi consentono di stampare su tutti i materiali, sia rigidi che in bobina, ideali per la riproduzioni di immagini da interni e esterni e per il punto vendita. L’elevata flessibilità operativa di queste macchine consente anche la produzione di packaging di piccole-medie dimensioni e applicazioni retroilluminabili per articoli di lusso.

Durst precisa che le tecnologie flatbed UV, Rho P10 200 e Rho P10 250, rispettivamente con larghezze massime di 2 m e 2,5 m, sono state create per massimizzare la produttività 24/7 e annullare le pause legate all’adattamento del piano di aspirazione ai diversi formati. I due nuovi modelli Rho P10 200 e 250, dispongono di finecorsa meccanici anteriori per consentire la stampa in parallelo di lastre affiancate e la registrazione perfetta su lastre di grandi dimensioni.

Con una luce di stampa di 3,2 m, invece, la nuova Durst Rho P10 320R UV, stabilisce un nuovo standard di qualità Fine Art in ambito superwide format a bobina, offrendo la possibilità di stampare su materiali sia tessili sia stretch. L’ottima qualità di RHO P10 320R è determinata sia dalla dimensione delle gocce di 10 picolitri, sia dall’esatto posizionamento della goccia d’inchiostro di grandezza costante sulla superficie del supporto. Il controllo preciso della temperatura dell’inchiostro, la massa delle gocce in nanogrammi, la regolarità del movimento della slitta e dell’avanzamento del supporto senza vibrazioni sono i fattori che contribuiscono a garantire l'alta qualità di stampa su un’ampia gamma di supporti.

Grazie a Rho P10 320R è possibile stampre su carte di varia grammatura per interno ed esterno, pellicole autoadesive, vinile e anche su tessuti in poliestere. La produttività del sistema è potenziata dalla funzione che consente la stampa simultanea e indipendente di due bobine da 1,6 m affiancate, dall'opzione per bobine di grandi dimensioni e dal sistema di sicurezza per la stampa senza operatore.

Per ulteriori informazioni: Durst

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top