Durst presenta la sua Water Technology e la stampa digitale flatbed diventa ecosostenibile

a cura della Redazione    //    17/07/2015

Durst ha presentato in anteprima mondiale a FESPA 2015 una tecnologia rivoluzionaria capace di rendere l’ecosostenibilità un punto di forza della stampa digitale di grande formato: Durst Water Technology. Due anni di ricerca e sviluppo hanno portato alla creazione degli innovativi inchiostri base acqua, denominati Functional Aqueous Inks, inodori, riciclabili, ipoallergenici e privi dei composti organici volatili (VOC), in grado di ridurre drasticamente l'impatto ambientale dei sistemi di stampa dell'azienda altoatesina e permetterle di affrontare nuovi mercati.
Durst Water Technology
La prima stampante di casa Durst  a integrare completamente la nuova tecnologia base acqua è Rho WT 250 HS, presentata durante la fiera in versione "pre-release" e disponibile per il mercato a partire dal Q4 di quest'anno. Le nuove teste Durst Quadro Array 10 WM, con gocce da 10 picolitri, e la velocità fino a 400 m²/h rendono questa stampante un punto di riferimento per produttività, qualità ed ecosostenibilità. La sua presenza sullo stand ha attirato l'attenzione di nutrita folla di visitatori e giornalisti, che ne hanno riconosciuto la forte componente innovativa e l'incredibile qualità di stampa.
 
“Con Durst Water Technology abbiamo dato vita ad una tecnologia unica nel suo genere che ci permette ancora una volta di distinguerci sul mercato internazionale come azienda votata all’innovazione”, afferma Christoph Gamper, CEO di Durst.
Christoph Gamper @ Fespa 2015
Christoph Gamper, CEO di Durst, durante la conferenza stampa a FESPA 2015 

La Water Technology non si limita però ai sistemi ibridi destinati ad affiancare la serie Rho P10: è infatti già stata sperimentata con successo per la stampa su sistemi tessili come dimostra la serie Rhotex. A spiccare principalmente in fiera è stata proprio Dust Rhotex HS, la più veloce stampante per il soft signage disponibile sul mercato; una tecnologia con una luce di stampa massima di 330 cm, in grado di produrre fino a 900 m²/h. Utilizzando inchiostri dispersi base acqua, Rhotex HS stampa direttamente su tessuto offrendo qualità fotorealistica, produttività e affidabilità, anch'essa nel pieno rispetto dell'ambiente. Queste caratteristiche sono state premiate dalla European Digital Press Association che le ha assegnato un EDP Award nella categoria “Best Wide Format Textile Printer High Production”. Per la stampa su tessuto, era presente sullo stand anche la nuova Rhotex 180 TR. Presentata giusto qualche mese fa all'Heimtextil di Francoforte, si tratta di una soluzione che unisce la tecnologia di Rhotex con inchiostri base acqua, che gli permette di raggiungere una velocità massima di 223 m²/h, a una luce di stampa di 185 cm, assicurando una produttività di livello industriale.

Ma l’ecosostenibilità non è l’unica innovazione che Durst ha portato a FESPA: con la presentazione di Rho 1312 in versione "Automation and Flexibility", Durst ha dimostrato la sua attenzione crescente verso il mondo degli alti volumi e quindi di stampanti completamente automatiche dotate di evoluti dispositivi di carico/scarico. Il sistema AF si distingue per la semplicità e rapidità del cambio di materiale tra una produzione e l'altra, la flessibilità a livello di formato e peso dei supporti trasportabile. Inoltre permette una facile gestione, via software, delle impostazioni necessarie per ciascuna lavorazione. A sottolineare come il base acqua e l'UV continueranno a convivere nei prossimi anni, Rho 1312 AF era dotata dei nuovi inchiostri Rho POP HS, anch'essi presentati da Durst in anteprima durante la kermesse di colonia, caratterizzati da un gamut cromatico e una brillantezza senza confronti, specialmente quando utilizzati in abbinamento alla modalità di stampa Gradual Flow Printing, specifica delle stampanti della serie Rho 1000.

Per saperne di più: DurstDurst YouTube Channel

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top