Riflettori puntati sul “Red Carpet” di AGFA GRAPHICS

a cura della Redazione    //    03/11/2014

Un’autentica e coinvolgente full immersion nel mondo Agfa Graphics, è quello che ha rappresentato per i clienti invitati all’edizione europea di Red Carpet: un appuntamento ormai consolidato per l’azienda belga e il cui successo è stato testimoniato proprio dal feedback dei fornitori di servizi di stampa che vi hanno partecipato. Il focus dell’edizione che si è svolta alla fine di settembre, era ribadire il ruolo di Agfa Graphics come solution provider per la stampa digitale di grande formato, andando alle radici dell’expertise dell’azienda in ambito di digital imaging e della brand reputation che Agfa ha costruito grazie alla propria capacità di fornire prodotti e servizi specializzati a supporto dei clienti in tutti gli ambiti della supply chain della comunicazione stampata e digitale. Sono proprio la storia di Agfa e la sua visione del futuro ad avere coinvolto i clienti, trasferendo loro un senso di appartenenza a una community capace di  diventare fonte di ispirazione per la creazione di nuove applicazioni e per lo sviluppo di nuovi modelli di business. Gli stampatori italiani che hanno partecipato al Red Carpet hanno apprezzato la possibilità di approfondire le tecnologie di casa Agfa Graphics, grazie al supporto di tecnici specializzati ma anche di avere una visione complessiva dell’offerta che spazia dal software all’hardware, dai materiali agli inchiostri, dai servizi finanziari a quelli post vendita, e che solo un brand capace di seguire e anticipare le evoluzioni del mondo della stampa è in grado di offrire. “Il mercato offre oggi tecnologie di alto livello in termini di affidabilità, qualità e flessibilità, ma ciò che fa la differenza per i fornitori di servizi di stampa contemporanei è avere un partner in grado di porsi come total solution provider. – ha affermato Dominiek Arnout, Vice Presisdent Inkjet di Agfa Graphics, durante il discorso di apertura dell’evento Red Carpet che si è svolto a Morstel, in Belgio, presso l’head quarter dell’azienda. Agfa Graphics è grado di offrire, accanto ai sistemi di stampa di ultima generazione, anche gli inchiostri, i materiali, i servizi di supporto e assistenza, una capacità consulenziale che proviene da una lunga esperienza nel mondo della stampa e del digital imaging e, infine, anche un servizio finanziario, per semplificare l’accesso al credito ai clienti che intendono affrontare l’aggiornamento tecnologico.

Un workflow come un “buon amico”
L’expertise di Agfa Graphics in ambito di flussi di lavoro, che si è concretizzato con la leadership di Apogee nel settore della stampa commerciale ed editoriale, è stato trasferito anche all’ambiente wide format con Asanti. Quello che nella lingua swahili significa letteralmente “buon amico” è il nome scelto per una soluzione automatizzata per il workflow dedicata agli stampatori di grande formato, che necessitano di uno strumento semplice da usare per ottimizzare la produzione della loro sala stampa, per gestire il color management e per assicurare una stabilità di risultati di output. Asanti supporta diversi formai file dal Pdf ai file nativi di Indesign e Photoshop e basta inserire parametri quali il motore di stampa su cui indirizzare la stampa, la modalità di output (billboard o quality mode) e il tipo di supporto scelto, e in automatico Asanti effettua il nesting per l’ottimizzazione del materiale e genera il file di stampa. Ma non solo: senza la necessità di creare i livelli il software genera automaticamente anche il file di taglio che sarà indirizzato al device di finishing prescelto. Asanti dialoga anche con i Rip di terze parti e a breve sarà compatibile anche con motori di stampa di fornitori diversi da Agfa. Per chi possiede la licenza aggiornata di Apogee, Asanti sarà inoltre fornito come tool a integrazione del flusso completo garantendo così una qualità e una uniformità di output per tutte le applicazioni dal piccolo al grande formato.

Soluzioni di stampa live
L’evento Red Carpet ha offerto l’occasione di vedere all’opera le soluzioni di stampa di grande formato targate Agfa Graphics, come la Jeti Titan HS, flatbed UV inkjet a sei colori, che abbiamo testato con diversi materiali in differenti modalità di stampa. Il motore di stampa di questo dispositivo è robusto e affidabile, oltre che estremamente produttivo: incorpora la più recente generazione di testine di stampa a getto d’inchiostro ( Ricoh Gen 5 ) ed è dotato di doppio inchiostro bianco di serie. La possibilità di applicare un primer, in grado di offrire una maggiore adesione dell’inchiostro su materiali come ad esempio il plexiglas, e di stampare la vernice a tavola piena o spot ampliano le possibilità applicative e di rifinitura di pregio di queste macchine. Mentre Jeti Titan S è dotata di una fila di teste di stampa, la Jeti Titan HS ha due file che incrementano produttività per una velocità di stampa che raggiunge i 160 m2/ora. La serie Jeti Titan offre inoltre un’opzione “flat- to-roll” consente di stampare supporti flessibili fino a 3,2 m di larghezza con la stessa alta qualità e risoluzione. Un’altro test approfondito a cui abbiamo assistito è stato quello di Anapurna M2050i, sistema di stampa UV dotato di teste di stampa Konica Minolta da 12 picolitri che garantiscono sfumature graduali. Anapurna M2050 ha la possibilità di utilizzare la funzione pre o post-bianco in un’unica sessione, aumentando così le possibilità applicative ed è caratterizzata da una gestione del bianco separata e indipendente: è dotata, infatti, un sistema di circolazione e regolazione della pressione separati e addirittura di un circuito di pulizia a sé. Inoltre, la tanica del bianco grazie a un meccanismo apposito mantiene costantemente mescolato l’inchiostro evitando che si addensi anche se non viene costantemente utilizzato. Infine Anapurna M3200i RTR soluzione roll-to-roll da 3,2 m, estremamente flessibile dal punto di vista dei supporti compatibili stampa alla velocità di 123 m²/ora ed è progettata per caricare con estrema facilità rotoli di materiale molto pesanti.

In the House of Asanti
La full immersion tecnologica che Agfa ha offerto ai propri clienti è stata sempre accompagnata dalla possibilità di entrare nelle stanze della “Casa di Asanti”, ovvero nei box che hanno caratterizzato il concept espositivo dell’azienda durante le due ultime edizioni di Fespa. I designer di Agfa hanno creato una serie di ambienti allestiti per mettere in mostra le infinite possibilità applicative che le soluzioni Agfa Graphics offrono. “Per dare vita a tutto questo non è sufficiente mettere a punto un portafoglio di macchine di ultima generazione, ma è importante associare a esse una gamma di materiali, che consentano di dare libero sfogo alla creatività dei nostri clienti affinché possano esplorare nuovi business e conquistare nuovi mercati” ha affermato Dominiek Arnout. Anche dal punto di vista degli inchiostri, Agfa Graphics sviluppa formulazioni proprietarie che non siano solo compatibili con le teste di stampa di cui le macchine sono equipaggiate, ma che consentano di massimizzare le caratteristiche specifiche di ogni dispositivo di stampa. Gli inchiostri Agfa per il wide format sono caratterizzati da un’elevata concentrazione di pigmento per consentire di ridurne la quantità utilizzata, ottimizzando i consumi a fronte di un’ottima resa dal punto di vista qualitativo per un risultato cromatico eccellente. La ricerca e sviluppo di Agfa non si limita allo sviluppo di inchiostri sempre più performanti in abbinamento ai supporti di ultima generazione, ma può mettere a punto formulazioni personalizzate su richiesta del cliente, come nel caso di un fornitore di soluzioni di stampa specializzato nella decorazione di porte per il quale è stato studiato un prodotto ad hoc.
www.agfagraphics.com

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top