Ricoh TotalFlow BatchBuilder

a cura della Redazione    //    21/10/2014

21-10-2014 Ricoh ha annunciato TotalFlow BatchBuilder, un software che, semplice da implementare, è progettato per migliorare e automatizzare il processo di schedulazione dei lavori di stampa.TotalFlow BatchBuilder consente di risparmiare tempo, aumentando al contempo la produttività e accelerando i tempi di risposta. Il software si integra in qualsiasi ambiente di lavoro e mediante un controllo centralizzato semplifica e automatizza il raggruppamento di lavori di stampa digitale (basse tirature) con caratteristiche di lavorazione simili provenienti da diverse fonti in modo da aumentare l’efficienza del processo produttivo.

ORGANIZZA GLI ORDINI
TotalFlow BatchBuilder ottimizza la produzione dei lavori di stampa mediante il raggruppamento dei lavori sulla base di parametri definiti dai clienti. La soluzione organizza gli ordini in entrata provenienti da diverse fonti – tra cui sistemi web-to-print e MIS – oppure immessi manualmente, consentendo una produzione efficiente con tecnologia a modulo continuo o a foglio singolo, sulla base dei criteri stabiliti. Nel caso di produzione su tecnologia a modulo continuo, questa soluzione è in grado di consentire la programmazione e la gestione automatica delle bobine e di eseguire la funzione di coda di gestione di produzione per un sistema web-to-print. La soluzione è stata progettata per stampatori commerciali, publishing printer, reparti di reprografia centralizzati, stampatori in franchising e service bureaux che hanno un parco tecnologico diversificato, in termini di caratteristiche e funzionalità, e molto spesso multivendor.

FLESSIBILITA' E INTEGRAZIONE
Peter Williams, Executive Vice President and Head of the Production Printing Business Group, Ricoh Europe, spiega: "Ottimizzare la produzione è fondamentale per mantenere la redditività, ma non è sempre semplice capire come raggiungere questo obiettivo. Tutti i fornitori di servizi di stampa sono alla ricerca di nuovi modi per superare le sfide relative alla produzione di volumi elevati o di basse tirature, che si traducono di solito in elevati costi di manodopera, in inefficienze, in una produzione ridotta e in difficoltà nella gestione e nel tracciamento dei lavori. Grazie alla soluzione sviluppata da Ricoh i lavori possono essere processati e gestiti in base a un numero di parametri predefiniti: dal dispositivo più conveniente, al formato e al supporto più indicato, per arrivare al processo di finitura richiesto, alla destinazione finale o al cliente". TotalFlow BatchBuilder può essere integrato con i più diffusi strumenti web-to-print, MIS e di automazione di prestampa attraverso un’opportuna mappatura delle informazioni di job ticketing nel JDF interno del lavoro al fine di indirizzare correttamente il processo automatico di raggruppamento e gestione. A differenza delle soluzioni della concorrenza, fornisce agli operatori metriche con numerosi dati e offre una migliore visione dei lavori e del flusso generale. Poiché si basa sul formato XML può produrre ticket JDF compatibili con la maggior parte delle soluzioni hardware e software, tra cui web-to-print e MIS.

FACILMENTE INTEGRABILE
TotalFlow BatchBuilder è facilmente integrabile con soluzioni esistenti per filtrare, programmare, visualizzare e raggruppare lavori sulla base di variabili predefinite in modo totalmente automatico o semi-automatico. Il personale addetto alla fase di prestampa o alla produzione è in grado di controllare rapidamente le azioni di BatchBuilder e di apportare modifiche ove necessario o di progettare un flusso di lavoro che si inserisce direttamente nella coda dei motori di stampa per tipi di lavoro indicati. Come spiega Peter Williams: "Ci sono numerosi modi in cui gli stampatori commerciali possono utilizzare questa soluzione innovativa. Ad esempio, i lavori a foglio singolo possono essere organizzati e indirizzati a un dispositivo a foglio singolo mentre i progetti più adatti a soluzioni a modulo continuo possono essere indirizzati a quel tipo di sistema. Oppure tutto il lavoro destinato alla legatura senza cuciture può essere eseguito contemporaneamente. È inoltre possibile raggruppare i lavori in base alla loro destinazione finale in modo che la spedizione possa essere programmata a una certa ora seguendo il percorso più efficiente".

SUPPORTA LA MODALITA' HOTFOLDER 
TotalFlow BatchBuilder supporta anche la ricezione dei lavori in modalità hot folder in modo che il lavoro possa essere semplicemente rilasciato in una cartella, adottando automaticamente le caratteristiche di ticketing predeterminate assegnate a tale hot folder. Oltre all'automazione del processo di programmazione, TotalFlow Batchbuilder può ottimizzare l'uso della carta ed essere impiegato per gestire il lavoro in diverse sedi per le aziende che operano in diversi stabilimenti. "TotalFlow BatchBuilder può essere acquistato da solo oppure in pacchetto con soluzioni di stampa o altro software", spiega Peter Williams. "È ideale per gli stampatori commerciali o digitali che eseguono dai 40 agli 80 lavori al giorno oppure fino a 1.000 progetti quando hanno picchi di lavoro.  È inoltre adatto ai publishers oltre che agli ambienti web-to-print B2C e B2B. Anche gli stampatori grande formato che producono lavori su numerosi supporti troveranno la soluzione utile poiché i lavori possono essere raggruppati in base alla scelta del supporto".
TotalFlow BatchBuilder verrà reso disponibile in Europa durante l'ultimo trimestre del 2014. 

LE FUNZIONALITA' DI TOTALFLOW BATCHBUILDER
• Gestisce le code di stampa nella produzione (indipendente dall'hardware utilizzato) per sistemi web-to-print e supporta i formati XML, JDF e PDF.
• Semplifica il job ticketing grazie alla mappatura XML/Job Ticket in input e output
• Automatizza l'invio di lavori da portali MIS, web-to-print, piattaforme sviluppate internamente e sistemi di prestampa verso TotalFlow BatchBuilder tramite XML o JDF
• Consente l'organizzazione e il raggruppamento degli ordini in entrata da diverse fonti in base ai parametri assegnati ai lavori (preimpostati e personalizzabili)
• Tiene traccia dei volumi in base a criteri quali numero di lavori, fogli o tempo di produzione
• La gestione degli ordini consente agli utenti di riunire i lavori dopo che sono stati suddivisi e stampati in diversi lotti per poterli rintracciare e spedire
• La gestione dei lotti consente agli utenti di definire criteri di stampa specifici in base al dispositivo e di instradare i lotti in modo manuale, automatico o semiautomatico
• L'interfaccia utente grafica basata sul Web consente la visualizzazione di tutti i lavori in base alle loro caratteristiche, al tempo e ai supporti necessari per la produzione di un lotto di lavori, insieme alle metriche
• Il visualizzatore PDF consente l'apertura, la visualizzazione o il download dei file
• La funzionalità di notifica consente agli operatori di impostare le condizioni per inviare avvisi di incongruenze XML, errori di input/output, errori di raggruppamento ed errori di unità di rete mappate
• Fornisce capacità di gestione delle bobine per i dispositivi inkjet digitali
• Hub centralizzato per la programmazione

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top