Rho 1330 e 1312: l'industrial printing di Durst è ancora più produttivo.

a cura della Redazione    //    08/09/2014

Dal costante lavoro del reparto R&D Durst nascono le flatbed UV più produttive del mercato. Presentate in anteprima mondiale a Fespa 2014, le stampanti della nuova Serie Rho 1300, nei due modelli Rho 1330 e Rho 1312, potenziano ulteriormente le già eccelse prestazioni delle Rho 1000, ammiraglie della casa altoatesina.

In particolare, con una produttività fino a 1250 mq/h, la flatbed UV Rho 1330 (30 pl.) potenzia di ben il 25% l’eccezionale velocità di stampa sinora raggiunta dal suo predecessore Rho 1030, mentre Rho 1312 (evoluzione di Rho 1012) garantisce prestazioni ottimali fino a 620 mq/h, con goccie da 12 pl.

Migliore definizione delle immagini, maggiore affidabilità e una estrema flessibilità nella scelta dei supporti, sono solo alcune delle qualità che caratterizzano le nuove flatbed Durst, ideali per produzioni completamente automatizzate, ma utilizzabili anche per la realizzazione di piccole tirature.

Grazie ad un sistema di trasporto più efficiente, con una capacità di aspirazione potenziata del piano di stampa e una migliore registrazione dei supporti, queste macchine assicurano performance eccellenti su qualsiasi tipo di materiale, anche su quelli difficili da trattare come le lastre in ondulato.

La nuova Serie Rho 1300 permette, inoltre, di gestire in maniera ottimale anche supporti e materiali estremamente sensibili al calore grazie all’ausilio di un sistema opzionale di lampade UV esterne per l’asciugatura dell’inchiostro.

Tra le novità di questa serie, anche l’inedita configurazione “Gradual Flow Printing”, che consente di posizionare il supporto sul piano di stampa nel formato massimo 125 x 250 cm. Durante il processo di stampa il materiale viene avanzato con dei minimi spostamenti. Questa modalità di stampa assolutamente innovativa, consente di produrre tonalità a fondo pieno con totale assenza di banding su grandi superfici e di ottenere stampe con  finitura altamente lucida persino alla massima velocità.

Per maggiori informazioni: Durst

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top