Produttività industriale e qualità fine art si incontrano nel superwide format di Durst Rho 312R

a cura della Redazione    //    31/07/2014

La forte specializzazione di Durst nella produzione di sistemi di stampa inkjet industriali e importanti investimenti in ricerca e sviluppo, hanno permesso all'azienda altoatesina di raggiungere nuovi standard qualitativi nel settore della produzione superwide format. Fattori determinanti per i Print Service Provider che ricercano sia nelle piattaforme da 5 metri sia da 3,2 metri certezze in fatto di produttività e anche di qualità per far fronte alle richieste di un mercato sempre più esigente. Non è un caso, infatti che l'italiana Top Color, ad inizio 2014 abbia scelto Rho 512R per la stampa fino a 5 m, e che Leach Colour, Marc Martí ed OnlinePrinters abbiano scelto Rho 312R a Fespa Digital 2014 per accelerare il loro business di stampa inkjet fino a 3,2 m.   

Proprio quest'ultima, Durst Rho 312R, è stata premiata dall'associazione EDP come “Miglior stampante super wide format roll-to-roll 3 meter +” dell'anno durante Fespa Digital 2014. L'Associazione, attraverso il giudizio di una giuria indipendente, ha riconosciuto alla nuova Rho 312R la capacità di fissare un nuovo standard qualitativo nella produzione inkjet industriale di grafiche retroilluminate con qualità fine art e le ha attribuito il prestigioso Trofeo EDP. 

Rho 312R offre un print engine di fascia alta, composto da teste inkjet Durst Quadro Array 12M con tecnologia Durst Variodrop. Nel complesso Durst Rho 312R è dotata di oltre 24.000 ugelli e ciascuno di questi produce gocce da 12 picolitri, per una risoluzione fotorealistica massima di 900 dpi. Qualità fine art by Durst e, allo stesso tempo, produttività industriale by Durst, senza precedenti nel segmento superwide format da 3,2m: fino a 240 m²/ora in modalità high speed oppure fino a 122 m²/ora in modalità POP (cioè per grafiche adatte al punto vendita). 

Durst in combinazione con Rho 312R propone gli inchiostri Uv-curable Durst Roll, dalla formulazione ecocompatibile e priva VOC e certificata secondo i criteri Nordic Swan per il massimo rispetto ambientale. L’elevata pigmentazione e coprenza degli inchiostri di esacromia (varianti colore opazionali) e dell'inchiostro bianco, inoltre, favoriscono il contenimento dei consumi d'inchiostro al metro quadrato.

Elevato il livello di automazione raggiunto dalla piattaforma Durst Rho 312R che permette la stampa senza presidio dell’operatore, la funzionalità opzionale di stampa fronte/retro controllata oltre che la funzione integrata di taglio dei bordi. Prestazioni ulteriormente incrementate dalla possibilità di stampare contemporaneamente su due bobine da 1,6 m con code di stampa indipendenti tra loro.

Per maggiori informazioni: Durst

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top