Web-To-Print: intervista esclusiva a Walter Ferraro di Stampadivina

a cura della Redazione    //    21/07/2014

Sul numero di Italia Publishers magazine di giugno è disponibile nelle pagine centrali un ricco articolo dedicato ai player del Web-to-Print italiani che attraverso costante dedizione e impegno lavorano al fine di proporre online un servizio di produzione on-demand sempre aggiornato. Tra le aziende italiane che si stanno mettendo in mostra e capaci di caratterizzare in modo sempre nuovo e differente l'offerta c'é Stampadivina.

walter ferraro direttore commerciale di stampadivinaDi seguito trovate la versione integrale dell'intervista realizzata dalla redazione con Walter Ferraro, Direzione Commerciale di Stampadivina

Dall’apertura del vostro portale di W2Print quale è stato il vostro prodotto più acquistato di sempre?
"Ci sono diversi prodotti tra i più venduti che sono i prodotti di fascia più commerciale come biglietti da visita, volantini, depliant, per il piccolo formato, e adesivi, striscioni, roll up per quanto riguarda il grande formato".

Quale tra le campagne promozionali lanciate è stata quella con il maggiore ritorno sull’investimento?
"Una campagna promozionale in particolare non c’è, forse qualche anno fa quando c’era meno concorrenza e più liquidità dei clienti c’era un ritorno più forte sulle offerte promozionali".

Che incidenza ha avuto nel ’13 il vostro W2P sul fatturato complessivo? E sul fatturato del 2014?
"Lavoriamo solo con il W2P che rappresenta non solo un negozio online ma soprattutto un sistema nostro interno di organizzazione aziendale super efficiente. Sicuramente i volumi continuano a crescere e ci aspettiamo sul fatturato del 2014 un aumento del 20% che sarebbe davvero un successo".

Quale nuovo servizio per il 2014?
"Stiamo lavorando molto per aumentare i prodotti soprattutto nel settore promozionale; puntiamo ad offrire servizi alternativi alla stampa per fidelizzare i clienti, offrendo realizzazione di sitiweb, e-commerce e altri servizi collaterali. Stiamo iniziando a valutare la stampa in 3D che rappresenta sicuramente il futuro ma ci sono ancora delle problematiche legate alla tecnologia che al momento ha una produzione troppo lenta".

stampadivina gadget

Quanto è importante per il successo nel W2P l’attività e il supporto dei clienti tramite social network?
"Abbiamo riscontrato che i social network poco si abbinano all’attività lavorativa. Si possono ottenere con un investimento infiniti Like che alla fine portano a poco… Non crediamo che Facebook possa essere uno strumento per assistere i clienti".

Per tornare all'articolo di Italia Publishers di giugno con tutte le interviste, clicca qui!

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top