Web-To-Print: intervista esclusiva ad Andrea Canale, Titolare di iPrintdifferent

a cura della Redazione    //    17/07/2014

Sul numero di Italia Publishers magazine di giugno è disponibile nelle pagine centrali un ricco articolo dedicato ai player del Web-to-Print italiani che attraverso costante dedizione e impegno lavorano al fine di proporre online un servizio di produzione on-demand sempre aggiornato. Tra gli specialisti italiani che stanno crescendo con costanza, anno su anno, troviamo iPrintdifferent.

iPrintdifferent è un portale di W2P dinamico, dotato di strumenti e funzioni che offrono ai professionisti del printing il massimo piacere di utilizzo, per chiarezza, semplicità e velocità, trovando a loro disposizione una vastissima scelta per tipologia di prodotti e per quantità di varianti, al fine di ottenere la massima personalizzazione abbinata alla massima convenienza.

andrea canale titolare di iprintdifferentDi seguito trovate la versione integrale dell'intervista realizzata dalla redazione con Andrea Canale, Titolare di iPrintdifferent. A lui la parola!

Dall’apertura del vostro portale di W2Print quale è stato il vostro prodotto più acquistato di sempre?
"Il prodotto più acquistato in assoluto è sicuramente il biglietto da visita. Questo è dovuto in parte alla grande richiesta presente sul web, ma anche a forti campagne promozionali che abbiamo fatto per far provare ai nostri potenziali clienti il servizio iPrintdifferent con un prodotto “vero” e non con piccola campionatura. Il biglietto da visita è sicuramente il best seller ma ottimi risultati li abbiamo ottenuti anche con i volantini e i pieghevoli".

Quale tra le campagne promozionali lanciate è stata quella con il maggiore ritorno sull’investimento?
"Sicuramente quella sui biglietti da visita perché ha dato la possibilità a molti utenti dei servizi Web-To-Print di provarci e successivamente di diventare nostri fedeli clienti, rinnovandoci la fiducia e acquistando diversi prodotti nell’ampio listino del nostro portale".

Che incidenza ha avuto nel ’13 il vostro W2P sul fatturato complessivo? E sul fatturato del 2014?
"Bisogna fare una premessa: il 2013 è stato il primo anno completo di attività sul web del portale. Nonostante la novità del brand, questo ha subito avuto un ottimo riscontro sul mercato. Il fatturato del sito ha inciso su quello complessivo per circa il 12% ma ci aspettiamo che nel 2014 l’incidenza raggiungerà il 20% del fatturato complessivo".

Quale nuovo servizio per il 2014?
"Il 2014 sarà un anno di consolidamento del sito nel panorama del Web-To-Print ampliando la base dei clienti attraverso varie campagne di marketing sia online che offline. I nostri maggiori sforzi sono rivolti a migliorare l’usabilità e il supporto al cliente in tutte le fasi pre e post-vendita".

iprintdifferent blog

Quanto è importante per il successo nel W2P l’attività e il supporto dei clienti tramite social network?
"I social network rappresentano un ottimo strumento per promuovere le attività, le promozioni e le novità del sito ma sono uno strumento altrettanto valido, anche se in alcuni casi forse un po’ dispersivo, per dialogare con i clienti. Ne facciamo un largo uso per promuovere il sito e le sue attività, per condividere gli articoli pubblicati sul nostro blog. L’unico punto debole dei social è che non sono moderati e, quindi, si vedono tante “5 stelle” , clienti estasiati e rarissime critiche. iPrintdifferent si sta strutturando per avere valutazioni obbiettive che possano essere di aiuto agli utenti che vogliono utilizzare i nostri servizi".

Per tornare all'articolo di Italia Publishers di giugno con tutte le interviste, clicca qui!

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top