Web-To-Print: intervista esclusiva ad Andrea Pizzola di Pixartprinting

a cura della Redazione    //    15/07/2014

Sul numero di Italia Publishers magazine di giugno è disponibile nelle pagine centrali un ricco articolo dedicato ai player del Web-to-Print italiani che attraverso costante dedizione e impegno lavorano al fine di proporre online un servizio di produzione e stampa on-demand sempre aggiornato.

Tra le principali aziende intervistate e leader in Europa proprio nei servizi di W2P, recentemente acquisita dal colosso Vistaprint (clicca qui per leggere l'articolo), Pixartprinting non poteva certamente mancare.

pixartprinting andrea pizzolaDi seguito trovate la versione integrale dell'intervista realizzata dalla redazione con Andrea Pizzola, Sales & Marketing Director Pixartprinting. A lui la parola!

Dall'apertura del vostro portale di W2Print quale è stato il vostro prodotto più acquistato di sempre?
"Preferiamo definire un’area merceologica di riferimento perché per forme, materiali e quantità non esiste un singolo prodotto. Sicuramente i biglietti da visita, i flyer e gli stampati su forex o materiali rigidi sono gli articoli  maggiormente richiesti, anche perché un cult del nostro catalogo".

Quale tra le campagne promozionali lanciate è stata quella con il maggiore ritorno sull'investimento?
"Abbiamo due diverse tipologie di campagne di advertising che vengono costantemente coordinate in base ai temi commerciali presenti a sito: le attività di SEO e SEM hanno il compito di acquisire nuovi clienti attraverso un corretto e preciso posizionamento sui motori di ricerca. Sono campagne complesse e strettamente intrecciate tra loro, richiedono cure giornaliere e una profonda conoscenza o interpretazione degli algoritmi che i motori di ricerca predispongono. Le campagne di email marketing, invece, mirano a fidelizzare i clienti già acquisiti e vengono utilizzate per informare l’utenza Pixartprinting sulle novità commerciali e le attività promozionali".

Che incidenza percentuale ha avuto nel 2013 il vostro portale di W2P sul fatturato complessivo? Secondo le vostre stime aumenterà o diminuirà l'incidenza della vendita online sul fatturato del 2014?
"Pixartprinting è un Web-To-Print puro. L’intero fatturato proviene dunque dallo shop online, oggi disponibile in 11 lingue. 41 mln il fatturato 2012, 56 mln nel 2013. Nel corso degli ultimi 2 anni abbiamo messo a segno un incremento medio superiore al 35%. Questi i numeri che ci attestano quale leader nel mercato del web to print per clienti professionali in Italia, tra i cinque più importanti player a livello europeo".

Quale nuovo servizio avete recentemente introdotto o introdurrete entro la fine del 2014? Un nuovo servizio derivato dall'introduzione di un nuovo macchinario/software? Se sì quale?
"Il panel di servizi offerti ai clienti di Pixartprinting è in continua evoluzione, così come evolve velocemente la composizione della nostra base clienti. Stiamo lavorando per offrire un servizio di assistenza su misura per chi ordina con una certa frequenza e necessita di risposte più articolate e inerenti a ordini specifici. Un target di clienti differente rispetto a coloro che ci contattano solo per avere chiarimenti su come procedere con la registrazione o il completamento del primo ordine. Questo ci ha spinto a creare per i Top Customer una hot-line nominata UserHub: un servizio di assistenza prioritaria che prevede la gestione ad alta priorità delle telefonate e delle email, con la possibilità di indicare numeri preferiti a cui essere richiamati (Call Me Now). Il tutto rientra nel nuovo programma di loyalty denominato Starway, che stiamo lanciando proprio in questo periodo (clicca qui per leggere l'articolo dedicato!)".

pixartprinting starway

Quanto è importante per il successo nel W2P l’attività e il supporto dei clienti tramite social network?
"Facebook è uno dei tanti canali di comunicazione che utilizziamo per interagire con i nostri utenti. Una versione moderna del più tradizionale servizio di assistenza clienti, attivo tramite telefono, e-mail e chat. Il noto social network fa parte della nostra strategia multichannel, volta alla realizzazione di un customer care social attraverso Facebook, Reevoo e Twitter. La nostra pagina Facebook, attivata nel 2011 come canale promozionale, si è trasformata in breve tempo in una community molto numerosa per una realtà B2B. Anche il canale Twitter sta riscuotendo grande successo. Dinamico ed estremamente interattivo, lo utilizziamo per condividere contenuti, “twittare” comunicazioni inerenti il settore e ascoltare i feedback degli utenti, dando risposte in tempo reale attraverso cinguettii personali e diretti".

Per tornare all'articolo di Italia Publishers di giugno con tutte le interviste, clicca qui!

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top