Esko e B+B, grande successo al Fespa Digital: clienti Italiani entusiasti e più produttivi!

a cura della Redazione    //    02/07/2014

La concretezza delle piattaforme di prestampa, produzione e finishing proposte da Esko per tutti i professionisti dell’industria delle arti grafiche, packaging e comunicazione visiva, ha riscosso un grande successo durante Fespa Digital. A Monaco di Baviera il big player ha fatto debuttare in Europa le sue due nuove piattaforme di finishing: l’high-end Esko Kongsberg C64, premiato anche con il Trofeo EDP 2014 in fiera, e l’entry level Esko Kongsberg V (in due configurazione differenti).

Grande ovviamente l’attenzione per la qualità e velocità operativa straordinaria del nuovo Kongsberg C64 con conveyor. Un sistema unico e caratterizzato da un piano superwide format da 3,2x3 m, con traversa e spalle in Carbonio composito, motori a induzione magnetica, sistema di movimentazione a pignone-cremagliera. Performance industriali concrete grazie alla fresa da 3.000 Watt a raffreddamento liquido, cordoni da 150 mm di diametro e 50 kg di pressione verticale e vari utensili coltelli specifici per ogni specifica lavorazione su rigido o in Roll-to-Roll.

esko kongsberg v24 fespa digital 2014

Non solo hardware, ma anche i software più avanzati e completi per l’automazione della prestampa, l’armonizzazione dei flussi di lavoro focalizzati ad un incremento della produttività dell’azienda.

In fiera, infatti è stato possibile per tutti i clienti e visitatori scoprire l’innovazione portata da Esko con la i-Cut Suite con Esko i-cut Layout+, a 64 bit e cross-platform permettendo ai clienti di ottenere il massimo sia da workstation Mac sia PC. Il nuovo i-cut Layout+ rende le operazione di nesting e preparazione del layout ancor più intuitivo che in passato permettendo un netto incremento della produttività. Svelata in fiera e successivamente anche in occasione di Eskoworld Italia 2014 (di cui trovate, cliccando qui, il report completo) del software di progettazione strutturale ArtiosCAD e del nuovo Studio per la progettazione di cartelloni e altre applicazioni strutturali. Grande l’attenzione riservata ad Esko Automation Engine, il flusso di lavoro completo che ottimizza e automatizza la produzione aziendale incrementando la resa e il guadagno di volumi elevati, anche estremamente frammentati tra loro o derivati dal Web-to-Print.

In fiera ad accogliere la clientela italiana, il solido partner B+B International, con un Team di specialisti della prestampa, della progettazione e del finishing. Proprio in fiera, la qualità delle soluzioni Esko e Kongsberg è stata scelta dai due importanti centri stampa italiani LASA2 e Sartori Group, che abbiamo intervistato in esclusiva per voi.

Intervista a Vincenzo La Guardia, LASA 2
davide dal col di b+b international con team Lasa 2 a fespa digital 2014Non solo Kongsberg C64, ma anche un workflow automatizzato, dal design con ArtiosCAD alla prestampa e produzione con i-Cut Suite: quali sono i vantaggi competitivi derivanti dalla massima automazione dei processi con Esko?
"La possibilità di far vedere al cliente finale, prima di una eventuale pre-produzione, il "suo" progetto ed offrirgli la possibilità concreta di modificarlo in tempo reale in ogni sua componente con ArtiosCAD, è stata una delle carte vincenti del nostro progetto messo a punto grazie anche al rapporto con gli specialisti di B+B International. Non solo, ma la facilità di gestione dei progetti e la comunicazione diretta software-hardware dei sistemi di stampa presenti in azienda ci ha permesso di raggiungere in poco tempo, grazie ad i-Cut Suite, la migliore automazione dei processi dalla prestampa al finishing"clicca qui per leggere l'intervista completa a LASA2!


Intervista ad Elisa Sartori, Sartori Group
davide dal col con il team di sartori group a fespa digital 2014Perché avete scelto di puntare sul nuovo Esko Kongsberg C64 per il vostro reparto di finitura?
"La nostra azienda punta sul rinnovo periodico delle proprie tecnologie produttive e scegliamo unicamente le soluzioni che riteniamo più all'avanguardia sul mercato. Ogni anno destiniamo il 10% del nostro fatturato complessivo agli investimenti in hardware e software funzionali alla produzione. L'ultimo di questi vede protagonista proprio Esko Kongsberg C64, la macchina più adatta a soddisfare tutte le nostre esigenze di taglio su rigido e su roll-to-roll in formato superwide format. Infatti, siamo stati recentemente protagonisti del mercato con l'arrivo in azienda di una nuova 5 metri UV-curable"Leggi l'intervista completa a Sartori Group, clicca qui!

Per maggiori informazioni: B+B International

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top