Kodak potenzia la produzione di lastre Sonora per soddisfare la domanda globale

a cura della Redazione    //    04/03/2014

A seguito della crescente richiesta da parte del mercato delle lastre offset Kodak Sonora Process Free, lo storico player dell’industria grafica ha annunciato l’espansione delle linee di produzione nei suoi principali impianti in Europa e Asia. L’impianto di Osterode, in Germania - ricordere che nel corso del 2013 era stato oggetto di una importante trasformazione (leggi l’articolo) - è stato aggiornato per la produzione ad alta velocità di lastre Sonora e già dal novembre scorso e di mese in mese sta aumentando i volumi per raggiungere il pieno regime.

Alla pari di quanto avvenuto per l’impianto tedesco, anche sul mercato asiatico, lo stabilimento Kodak di Xiamen, in Cina è stato potenziato notevolmente ai fini di produrre ad alta velocità i quantitativi di lastre ideali per un mercato in forte espansione.

Nell’ambito del piano strategico di riorganizzazione della produzione a livello mondiale, Kodak cesserà gradualmente le attività presso l’impianto di Leeds, nel Regno Unito, a partire dal terzo trimestre del 2014, con la previsione di completare la procedura entro metà 2015 o fine anno.

Ad oggi sono oltre 450 i clienti nel mondo che utilizzano con successo le lastre Kodak Sonora e molti altri sono in attesa di poter effettuare lo switch completo.

Ricordiamo inoltre sia i diversi casi di successo in italia e nel mondo di clienti premiati con il Sonora Plate Green Leaf award e che grazie alle lastre Kodak Sonora Xp saranno risparmiati ben 256 milioni di litri di acqua.

Per maggiori informazioni: Kodak

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top