IP Survey - Zund: concretezza e lungimiranza

a cura della Redazione    //    20/01/2014

INTERVISTA ESCLUSIVA A GIANLUCA BONDIOLI, RESPONSABILE COMMERCIALE DI ZUNDLAB.

Anche il 2013 è stato un anno di selezione e difficoltà per gli operatori del mercato grafico e della comunicazione visiva. Per la vostra azienda è stato un anno segnato da un trend positivo, oppure di consolidamento, in vista del 2014? Il vostro network di rivenditori e partner qualificati ha avuto un ruolo fondamentale nel corso del 2013 ai fini del raggiungimento degli obiettivi commerciali? Prevedete una ottimizzazione del vostro network o un suo potenziamento nel 2014?
"Rispetto agli ultimi 3 esercizi il fatturato è in aumento. Questo è sicuramente un segnale positivo che si somma all’intenzione di molti clienti potenzialmente pronti ad investire nel 2014, ma tutti poco entusiasti per la situazione economica e soprattutto politica. Nel corso del 2013 abbiamo ingaggiato 4 nuovi agenti di alto profilo e grande esperienza, con cui abbiamo rafforzato e dato nuovo slancio alla rete vendite in Italia. Altre interessanti novità relative all’assetto aziendale nel suo complesso arriveranno nel corso del 2014".

Quali sono i valori fondamentali che contraddistingueranno e differenzieranno la presenza del vostro marchio, dei prodotti e servizi al cliente nel corso del 2014? Inoltre, il 2014 vedrà la vostra azienda impegnata nell'offerta di nuovi prodotti e verso l'esplorazione e apertura a nuovi mercati paralleli o emergenti della produzione digitale e industriale?
Affidabilità, flessibilità, salvaguardia del valore dell'investimento. Questi sono i valori che ci contraddistinguono da oltre 20 anni e che oggi, per la situazione contingente, tornano assolutamente d’attualità. In virtù della facilità d'uso, della produttività e dell'automazione a cui i sistemi Zund sono sempre più orientati, continueremo a esplorare le opportunità offerte da nuovi potenziali mercati".

È stato l'anno di Grafitalia “orfana” della offset, ma del “boom” di Labelexpo Europe e Fespa, mentre la serie Viscom ha subito un netto ridimensionamento in Italia e all'estero: quali saranno le principali fiere nazionali e internazionali a cui non mancherete nel 2014? Perché?
La partecipazione a Grafitalia e a Viscom ha dato senz’altro risultati positivi. Siamo, quindi, orientati a confermare la nostra presenza alle principali manifestazioni nazionali, prestando particolare attenzione a un importante cambiamento in atto. Oggi, infatti, le fiere sono diventate soprattutto luogo di aggregazione, di confronto e di condivisione di idee".

"Per questo baderemo di più all’aspetto qualitativo che a quello quantitativo, cercando di evidenziare gli aspetti più concreti e vantaggiosi dei sistemi proposti. Immancabile sarà la presenza del marchio Zund anche agli eventi internazionali di riferimento
".

In che modo e con quale motto infonderete carica e fiducia ai clienti e al vostro mercato nel 2014?
Il nostro motto si sintetizza in due parole chiave: concretezza e lungimiranza. Abbiamo esperienza ultra ventennale e possiamo vantare un installato superiore a quello di tutti i nostri concorrenti insieme. Ai nostri clienti e prospect diremo di fidarsi di chi ha dimostrato sul campo quanto vale".

< CLICCA QUI PER TORNARE ALLA PAGINA DELLE INTERVISTE

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top