IP Survey - Roland: rimanere uniti

a cura della Redazione    //    17/01/2014

INTERVISTA ESCLUSIVA A MASSIMILIANO CALVARESI, SALES MANAGER ROLAND.

Anche il 2013 è stato un anno di selezione e difficoltà per gli operatori del mercato grafico e della comunicazione visiva. Per la vostra azienda è stato un anno segnato da un trend positivo, oppure di consolidamento, in vista del 2014? Il vostro network di rivenditori e partner qualificati ha avuto un ruolo fondamentale nel corso del 2013 ai fini del raggiungimento degli obiettivi commerciali? Prevedete una ottimizzazione del vostro network o un suo potenziamento nel 2014?
"Siamo partiti con difficoltà, ma devo dire che il trend è stato positivo grazie al lavoro fatto da tutto il nostro network di rivenditori, che ci ha consentito di raggiungere insieme gli obiettivi che c’eravamo prefissati".

"Nel 2014, prevediamo un consolidamento dell’attuale fatturato in crescita rispetto all’anno precedente. Per quanto riguarda il network prevediamo una vicinanza costante alle loro attività sul territorio perché la combinazione casa madre e rivenditore locale è la miglior sicurezza per l’operatore. A tal proposito, organizzeremo dei veri e propri Road Show in Italia per incontrare gli utenti e dare supporto ai rivenditori
".

Quali sono i valori fondamentali che contraddistingueranno e differenzieranno la presenza del vostro marchio, dei prodotti e servizi al cliente nel corso del 2014? Inoltre, il 2014 vedrà la vostra azienda impegnata nell'offerta di nuovi prodotti e verso l'esplorazione e apertura a nuovi mercati paralleli o emergenti della produzione digitale e industriale?
Uno dei valori primari sarà quello di valorizzare il nostro utente, con diverse attività di co-working che coinvolgono Roland-Dealer-Utente. È il completamento del messaggio e della filosofia che da diversi anni stiamo portando avanti. Ambedue nascono nel 2008, con la creazione del Creative Center, lo spazio espositivo di Roland in cui si trovano applicazioni, soluzioni e prodotti. Il logo del Creative Center è rappresentato dall’incastro di tre anelli, che simboleggiano l’unione tra Roland, dealer e utenti".

"Solo una mutua collaborazione e una rete di scambi tra queste figure producono un valore per tutti in termini di opportunità e di crescita di ognuno. Nel corso degli anni varie volte abbiamo sperimentato quest’unione in varie attività sul territorio. Anche in occasione di Viscom 2013, il concetto ha fatto un ulteriore passo avanti, con la partecipazione attiva dei Roland Master, ovvero dei nostri Artigiani Tecnologici all’interno dello spazio espositivo Roland".

"I Roland Master sono dei validi collaboratori dei rivenditori e dello staff Roland, ma rappresentano un grandissimo valore per le persone interessate, perché con essi possono scambiare informazioni e consigli tecnici sulle periferiche Roland e sulle applicazioni possibili, sulla base della loro importante esperienza pratica
".

"Per quanto riguarda i prodotti usciranno nuove periferiche per il mondo della stampa e della comunicazione visiva. In più avremo diverse novità per le periferiche 3D, che permetteranno di esplorare nuovi mercati e creare nuove opportunità. Un trend che sarà sempre più marcato nei prossimi anni". 

È stato l'anno di Grafitalia “orfana” della offset, ma del “boom” di Labelexpo Europe e Fespa, mentre la serie Viscom ha subito un netto ridimensionamento in Italia e all'estero: quali saranno le principali fiere nazionali e internazionali a cui non mancherete nel 2014? Perché?
Il Viscom Italia effettivamente ha avuto un ridimensionamento dello spazio e dei visitatori, tuttavia per noi è stato un gran successo in termini di contatti, di relazioni e di proposte che abbiamo sviluppato per i visitatori. Per questo abbiamo confermato la nostra presenza anche per il 2014".

"Il successo è stato confermato anche per l’edizione turca dell’evento Viscom, dalla quale siamo di recente ritorno. La stessa fiera a livello generale ha avuto una forte presenza di visitatori".

"A livello europeo nel 2014 saremo presenti al Fespa Digital, evento per noi importante per quanto riguarda il digitale. A tutto ciò affiancheremo una serie di eventi locali con i nostri dealer e con le associazioni di settore
".

In che modo e con quale motto infonderete carica e fiducia ai clienti e al vostro mercato nel 2014?
Dai risultati 2013, che hanno confermato le attese delle attività sia di marketing sia commerciali, posso affermare che la strada da seguire è quella che tiene uniti tutti i protagonisti del mondo Roland (Azienda, Dealer e utenti). Per questo il motto è di rimanere uniti grazie alla creazione di valori e relazioni, soprattutto nei momenti di difficoltà. Non per questo la nostra campagna attuale di brand recita proprio -Al centro di Roland ci sei tu-, sia che si parli di utente, che di rivenditore".

< CLICCA QUI PER TORNARE ALLA PAGINA DELLE INTERVISTE

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top