IP Survey - Eurmoma: al centro c'é sempre il cliente

a cura della Redazione    //    07/01/2014

INTERVISTA ESCLUSIVA A IPPOLITO E LETIZIA BASSANI DI EURMOMA.

Anche il 2013 è stato un anno di selezione e difficoltà per gli operatori del mercato grafico e della comunicazione visiva. Per la vostra azienda è stato un anno segnato da un trend positivo, oppure di consolidamento, in vista del 2014? Il vostro network di rivenditori e partner qualificati ha avuto un ruolo fondamentale nel corso del 2013 ai fini del raggiungimento degli obiettivi commerciali? Prevedete una ottimizzazione del vostro network o un suo potenziamento nel 2014?

"L'anno appena trascorso ha messo tutti quanti a dura prova ma, almeno nel nostro caso, non abbiamo mai smesso di continuare a pensare in modo positivo, cercando continuamente di proporre ai nostri clienti prodotti innovativi per contrastare questo difficile momento".

"Ovviamente hanno avuto la loro importanza anche i nostri partner rivenditori, che hanno combattuto e continuano a combattere al nostro fianco. Riguardo il 2014 confidiamo di affinare sempre più le nostre collaborazioni, in vista di una strategia tesa ad ottimizzare i risultati
".

Quali sono i valori fondamentali che contraddistingueranno e differenzieranno la presenza del vostro marchio, dei prodotti e servizi al cliente nel corso del 2014? Inoltre, il 2014 vedrà la vostra azienda impegnata nell'offerta di nuovi prodotti e verso l'esplorazione e apertura a nuovi mercati paralleli o emergenti della produzione digitale e industriale?
I valori che metteremo in campo saranno quelli di sempre, ovvero l'attenzione sia alla qualità dei prodotti che al rapporto col cliente, con un occhio sempre puntato all'innovazione".

"Riguardo l'offerta di nuovi prodotti e la ricerca di mercati diversi, possiamo sicuramente affermare che sono sempre stati entrambi fattori costanti per noi, che siamo sempre in cerca di un cliente soddisfatto del nostro servizio, ma anche di stimoli nuovi per quanto riguarda lo sbocco su mercati paralleli, in una prospettiva di ampliamento a nuove possibili fette di mercato
".

È stato l'anno di Grafitalia “orfana” della offset, ma del “boom” di Labelexpo Europe e Fespa, mentre la serie Viscom ha subito un netto ridimensionamento in Italia e all'estero: quali saranno le principali fiere nazionali e internazionali a cui non mancherete nel 2014? Perché?
Stiamo ancora pianificando con cura le nostre strategie per il 2014, ma possiamo certamente affermare che prenderemo parte alle manifestazioni fieristiche più importanti dal nostro punto di vista, e soprattutto  a quelle in grado di offrirci più visibilità possibile, in modo da entrare in contatto con potenziali nuovi clienti".

In che modo e con quale motto infonderete carica e fiducia ai clienti e al vostro mercato nel 2014?
Abbiamo sempre messo i clienti al centro dei nostri obiettivi e continueremo a farlo, fiduciosi che l'impegno e la dedizione al lavoro che ci hanno fin ora contraddistinto potranno dimostrare ancora una volta che siamo il partner ideale per il nostro target”.

< CLICCA QUI PER TORNARE ALLA PAGINA DELLE INTERVISTE

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top