Il Gruppo Tangent punta sul risparmio derivante dall’automazione

a cura della Redazione    //    03/12/2013

Trovandosi ad affrontare la convergenza di due tendenze dell’industria, vale a dire l’aumento delle basse tirature e l’allargamento della base dei clienti, l'azienda inglese Tangent PLC si è rivolta a Enfocus e ha scelto Switch 11 per gestire con profitto i ben 2.500 ordini giornalieri distribuiti su molteplici linee di prodotto. 

Con un giro d'affari annuale di 21,72 milioni di sterline, la Tangent PLC raggruppa un portafoglio di aziende che lavorano su ordinazione e online, specializzate nella produzione di stampa e nel marketing digitale.

Tra queste rientrano Goodprint.co.uk, Printed.com, Smileprint.co.uk, Ravensworth, Tangent Snowball e Tangent on Demand.

Il progetto di ottimizzazione e automazione del flusso di lavoro esteso a tutto il gruppo è stato guidato da Brian North, specialista in flussi di lavoro del Gruppo Tangent (nella foto qui sotto), che spiega: “abbiamo sempre avvertito l’esigenza di gestire i dati e i trasferimenti di file da diverse fonti a diverse piattaforme di produzione, sia internamente che esternamente. A tale scopo in passato abbiamo fatto ricorso a varie soluzioni, ma il volume effettivo e la complessità del traffico ci ha indotti a ritornare sui nostri passi e a trovare una soluzione unica che potesse essere utile a tutto il gruppo”.

brian north, tangent

Tangent aveva bisogno in particolare di ottimizzare i flussi di lavoro associati alle commesse in entrata dai servizi online di goodprint, Printed.com e da Ravensworth, specialista nel settore della stampa per il settore immobiliare. Tutto il lavoro confluiva nella sede produttiva del gruppo situata nei pressi di Newcastle.

North aggiunge: “Abbiamo anche fornitori specializzati più piccoli che ricevono lavori oltre alle nostre proprie strutture di produzione per grandi volumi. Eravamo alla ricerca di un flusso di lavoro unificato che ci permettesse di gestire processi multipli da un’unica interfaccia. La creazione di profili di colore, i tipi di file e la loro conversione sono tutti aspetti che determinano che cosa inviamo, il momento in cui lo inviamo e il destinatario. Avevamo bisogno di automatizzare questi processi il più possibile”.

enfocus switch 11


Il momento giusto per Switch

Tangent ha deciso di affidarsi a Enfocus Switch 11 per gestire i molteplici flussi di varia complessità a livello dell’intera organizzazione per le sue piattaforme di produzione, backup e sviluppo. Enfocus Switch 11 ha consentito alla società di trasformare ciò che era un insieme di processi spesso scollegati in un complesso unitario con un modello di prestampa basato su un’unica piattaforma che opera senza soluzione di continuità in tutte le numerose sedi aziendali e dei partner.

Enfocus Switch 11 è una soluzione potente per il flusso di lavoro concepita per automatizzare il maggior numero possibile di operazioni ripetitive, lasciando liberi gli utenti di dedicare il loro tempo ad attività più produttive senza preoccuparsi degli eventuali errori che possono facilmente verificarsi durante l’esecuzione dei lavori ripetitivi. L’automazione di queste operazioni con Switch garantisce precisione e una maggiore soddisfazione dei dipendenti perché la loro attenzione può concentrarsi su attività più impegnative.

enfocus switch 11

Gli utilizzi primari di Enfocus Switch 11 presso Tangent comprendono il preflight, la conversione di file e, se necessaria, la loro correzione sia in automatico o, in via eccezionale, mediante l’interfaccia SwitchClient. Enfocus Switch 11 automatizza quindi il processo di creazione dei ticket di lavoro JDF, attingendo a diversi database per raccogliere le necessarie informazioni in un modello XML. Una volta presa dimestichezza con Switch, Tangent ha scoperto molti altri usi del tool di automazione, inclusi l’inoltro di file, la generazione di report via e-mail, la consegna di file e le notifiche ai clienti.

North ha descritto l’impatto immediato di Switch come eccellente ed ha aggiunto:  “Ci facilita il lavoro e fornisce una solida piattaforma per il rilevamento e la gestione dei dati per la produzione di stampa, la generazione di e-mail e l’integrazione dei database. Riceviamo fino a un massimo di 2500 ordini al giorno e ciascuno di essi può comprendere diversi PDF. Switch ha ridotto della metà la quantità di lavoro manuale per la gestione dei file.Senza Switch avremmo probabilmente dovuto ampliare il team addetto alla prestampa. Grazie a Switch siamo invece in grado di sbrigare più lavoro senza dovere assumere altro personale”.

North afferma: “Switch riunisce tutti i processi. Anche se abbiamo diversi metodi di pubblicazione e di utilizzo, adesso c’è un flusso di lavoro centralizzato ben definito per gestire, elaborare e distribuire i file e per aggiornare e interagire con diversi database. Avevamo bisogno di una soluzione per quanto possibile «open source» che ci consentisse una completa automazione XML e l’integrazione di applicazioni e configuratori di terzi. Switch è stata la soluzione ideale per soddisfare queste esigenze”. Anche la scalabilità e la flessibilità erano aspetti importanti, come North spiega: “Non volevamo legarci a una soluzione esclusiva o incompatibile con i nostri sistemi editoriali, le nostre apparecchiature produttive o qualsiasi altra futura introduzione”.

ian gordon tangent

Miglioramenti significativi del flusso di lavoro

Ian Gordon, Operations Director di Tangent (nella foto qui sopra), commenta: “Ora abbiamo un unico set di standard per la preparazione dei file, l’imposizione e la prestampa. Alcuni dei nostri flussi di lavoro presentano un grado maggiore di automazione rispetto ad altri. Switch comprende quale livello di automazione è in gioco, in quali ambiti l’automazione non esiste ed è richiesto l’intervento umano. Stiamo ancora lavorando in direzione di un’automazione completa, ma stiamo facendo progressi nella costruzione dei flussi che ci porteranno a raggiungere il nostro obiettivo”.

Secondo Gordon, Switch ha contribuito anche alla gestione del flusso di lavoro: “Abbiamo numerose sacche di lavoro isolate e disparate dalla prestampa al momento della stampa che nel corso del tempo hanno fatto sì che ci mancasse un approccio uniforme e comune. L’implementazione di Switch ci ha dato la capacità di normalizzare i processi. Oggi abbiamo un flusso di lavoro trasparente all’interno del gruppo e con i nostri clienti e partner. Questo ci conferisce maggiore controllo e capacità. In precedenza molti file richiedevano moltissima interazione manuale e ora non siamo più così fortemente dipendenti dai punti di contatto umani. Per esempio possiamo vedere con facilità e rapidità se un lavoro non è ancora pronto per la stampa, quali dati vanno caricati e se è necessaria un’applicazione di smarginatura, un aspetto che tra parentesi abbiamo ora automatizzato. In altre parole gestiamo solo in casi eccezionali, intervenendo nel processo solo quando è necessario".

enfocus switch


Aumento della velocità per il grande formato

Secondo North, si è avuto un miglioramento significativo nel settore delle attività aziendali con il grande formato: “Prima di Switch potevano volerci ore e in alcuni casi tempi ancora più lunghi per svolgere un lavoro a causa dei tempi richiesti dalla fase di prestampa. Ora siamo in grado di mandare in stampa un lavoro in grande formato quasi immediatamente. Pressoché ogni ticket di lavoro in grande formato è corretto (essendo stato aggiornato mediante Switch) quando il lavoro raggiunge la produzione e ciò ha accelerato drasticamente l’intero processo”.

Non solo gli ordini vengono elaborati con maggiore rapidità ed efficienza, ma ci sono ancora molti aspetti di cui il gruppo continuerà a beneficiare a lungo termine, sostiene North, che aggiunge: “Ora abbiamo una capacità maggiore, il che significa che possiamo crescere senza incorrere in costi aggiuntivi”.


Prospettive future

Maxim Heyndrickx, Account Sales Manager di Enfocus“Tangent è una realtà ideale per l’implementazione di Enfocus Switch. Non ci aspettiamo che Switch possa soddisfare il 100% delle esigenze dei clienti. Per questo motivo lo abbiamo implementato come una soluzione aperta integrabile con facilità e senza interruzioni con la quasi totalità delle applicazioni di terzi. Ciò include i moduli database, i moduli di elaborazione delle immagini, i moduli di conversione dei file, i generatori XML e gli editor. Tangent sta approfittando, o approfitterà presto, dei vantaggi di quasi tutte queste capacità e continuerà ad adattare e integrare sia le proprie applicazioni in-house sia i prodotti di dominio pubblico già disponibili per eseguire le operazioni richieste con maggiore efficienza”. Gordon aggiunge: “Ci saranno presto altri miglioramenti, ma è fuori di dubbio che oggi siamo in una posizione decisamente migliore rispetto a 12 mesi fa. Pertanto possiamo affermare che Switch è stato un investimento riuscito”.

tangent at glance 
North è d’accordo e nonostante i grandi cambiamenti che il team è già stato in grado di implementare osserva: “Non ci fermeremo qui. Continueremo a collaborare a stretto contatto con Enfocus per sondare altre opportunità e fornire un riscontro in merito al futuro sviluppo del prodotto. La stretta collaborazione con il reparto R&D di Enfocus è stata inestimabile”.

North conclude: “Switch costituisce un punto unico di riferimento per tutto il traffico in entrata verso tutti i punti di consegna. Ciò aumenta la probabilità che il lavoro venga eseguito correttamente al primo tentativo e la possibilità di cancellare eventuali incoerenze prima che l’ordine arrivi in fase di produzione. Questo è particolarmente importante per la grafica di dominio pubblico, una parte importante di alcuni dei nostri ordini”.


Chi è Enfocus

Enfocus offre strumenti modulari e accessibili per garantire la qualità dei lavori e consentirne l’automazione lungo l’intera filiera produttiva. Soluzioni innovative migliorano la comunicazione tra la progettazione e la produzione, aumentando la produttività e la certezza del risultato grazie all'automazione delle procedure di routine.
Lo sviluppo passo a passo offre valore aggiunto senza costringere gli utenti a ripensare completamente il proprio modo di fare business. Tra i marchi più conosciuti si possono citare Connect, PitStop e Switch.
Enfocus è una business unit di Esko e ha sede a Ghent, in Belgio.

Per maggiori informazioni: Enfocus - Tangent PLC

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top