Alle frontiere dell'eccellenza: Poligrafico Roggero & Tortia conferma la fiducia in Ricoh e IP5000

a cura della Redazione    //    02/12/2013

02/12/2013

La redazione di Italia Publishers magazine ha preso parte alla conferenza stampa di valore storico per l'industria delle arti grafiche e della stampa inkjet digitale nazionale e internazionale che ha visto la piemontese Poligrafico Roggero & Tortia confermare la fiducia e rinnovare la partnership diretta con Ricoh.

ricoh conferenza stampa poligrafico roggero & tortia 28 nov 2013

Forse non tutti ricorderanno, ma la partnership tra le due aziende era nata nel 2007 e vide la prima installazione a livello mondiale del sistema di stampa InfoPrint 5000. A distanza di soli sei anni a conferma della assoluta solidità dell'engine di stampa digitale Ricoh, presso Poligrafico Roggero & Tortia è stato messo a punto un importante aggiornamento tecnologico con InfoPrint 5000 AD3/AD4 che in brevissimo tempo ha permesso all'azienda di soddisfare le nuove esigenze del mercato transazionale e del direct mailing.

Ma per comprendere a fondo le motivazioni di questa importante conferma, è indispensabile ripercorrere rapidamente alcuni step fondamentali che, dalla fondazione nel 1921, hanno visto Poligrafico Roggero & Tortia (o PRT) evolvere rapidamente prima nella stampa offset quindi nel digital printing inkjet rotativo con la finalità di garantire valore aggiunto ai propri clienti.

prt bobine stampate

Agli inizi degli Anni '30 l'azienda di produzione grafica matura il pieno successo nel settore dell'editoria e della pubblicità e conta un centinaio di dipendenti. Quell'anno però il socio anziano, Roggero, si ritira. L'azienda prosegue un percorso di costante crescita dei volumi e del fatturato, operando principalmente a livello locale. Negli anni Anni '60, come ricordato in occasione dell'incontro, entra ufficialmente in azienda l'attuale Presidente Giovanni Tortia che, grazie ad una visione imprenditoriale vede l'evoluzione dell'azienda verso i moduli per Edp e consolida nel tempo la leadership nel mercato.

Nel corso degli Anni '90 entrano in azienda sia Marco Tortia sia Riccardo Pesce, rispettivamente figlio e genero di Giovanni che spingono per un nuovo salto di qualità dell'azienda e il suo ingresso in nuovi mercati promettenti come: la stampa dei dati variabili e il trattamento dei flussi di dati informatici. Nel 2007 al fine di rispondere alla crescente domanda di volumi a colori per la comunicazione transpromozionale, l'investimento nella tecnologia digitale modulo continuo a colori InfoPrint 5000 (oggi di Ricoh) tecnologia inkjet drop-on-demand innovativa, oggi standard di riferimento per la semplicità d’utilizzo, qualità di stampa e sinonimo di affidabilità e aggiornabilità nel tempo. L'azienda oggi realizza 20 milioni di fatturato e opera sul mercato attraverso 3 stabilimenti produttivi, di cui 2 in Italia e 1 in Francia. 

riccardo pese ad poligrafico roggero & tortia

Ad oggi, Poligrafico Roggero & Tortia ha dimostrato che la propria capacità di adattamento alle costantemente rinnovate esigenze dei mercati si è riflessa nel continuo investimento in ricerca e sviluppo tecnologico del proprio reparto software e hardware che le ha consentito di diventare uno dei più importanti player in Italia e a livello internazionale nel settore della gestione documentale e output management.  Riccardo Pesce, Amministratore Delegato di PRT (nella foto qui sopra), ha dichiarato: “L’azienda ha saputo adattarsi a un mercato sempre più esigente e, grazie all’attento e continuo investimento in ricerca e tecnologia, è diventata uno dei più importanti player del settore. PRT è oggi in grado di offrire una gamma di prodotti e servizi di altissima qualità, personalizzabili in base alle particolari esigenze di ogni cliente”. Tra i servizi e le applicazioni offerti, oltre alla stampa offset rotativa web-to-web (cioè da bobina a bobina), vi sono anche la stampa del dato variabile, il direct mailing e la gestione documentale. Riccardo ha inoltre commentato: "Stampiamo oltre 350 milioni di facciate in A4 ogni anno e ogni giorno produciamo dalle 60 alle 70 lavorazioni differenti. Grazie alla tecnologia digitale assicuriamo la massima qualità nei colori e una perfetta gestione del dato variabile".

ricoh ip5000 presso poligrafico roggero e tortia in produzione

A puntualizzare la scelta di questo rinnovo con Ricoh è stato Federico Tornielli, Direttore Commerciale di PRT, che commenta: “Il lavoro svolto in questi anni e la qualità del servizio offerto ai nostri clienti anche grazie alla tecnologia Infoprint 5000, ci hanno consentito di incrementare i volumi di produzione. In una logica di continua evoluzione del business, abbiamo deciso di investire nella nuova soluzione Ricoh Full Colour Modulo Continuo, InfoPrint 5000 AD3/AD4, raddoppiando così la velocità di produzione e passando da 64 a 128 metri al minuto”. Federico conclude indicando anche il grande vantaggio operativo dei nuovi inchiostri Ricoh: "Il sistema di stampa è dotato dell’inchiostro Dye-Plus che offre risultati ottimali in termini di resa grafica, grazie ad un gamut colore più ampio, e una riduzione dei costi di gestione".

I diversi flussi di lavoro sono gestiti tramite la piattaforma software Ricoh Process Director (o RPD) progettata dalla multinazionale per offrire il miglior controllo possibile del processo di stampa e allo stesso tempo una gestione di tutte le attività di produzione, spaziando dalla generazione dei dati al rilascio della stampa fino al controllo delle fasi di finitura, imbustamento compreso, tramite le più evolute piattaforme in house presso Poligrafico Roggero & Tortia.

giorgio bavuso res prod printing di ricoh italia

Giorgio Bavuso, Direttore Production Printing di Ricoh Italia, ha commentato in occasione della conferenza stampa: “Come testimonia la nuova installazione di InfoPrint 5000 AD3/AD4 presso Poligrafico Roggero & Tortia, le aziende riconfermano la fiducia in Ricoh quale partner ideale nel processo di crescita e di evoluzione del business”. 

Per maggiori informazioni: Ricoh - Poligrafico Roggero & Tortia

Lascia il tuo commento

Seguici su Facebook, metti
mi piace alla nostra pagina

SFOGLIA ONLINE IL NUOVO
NUMERO DI ITALIA PUBLISHERS

Non rimanere indietro, ricevi in anteprima le ultime notizie
sul mondo del digital printing

RICERCA RAPIDA

inserisci qui la parola chiave
< Torna agli ARTICOLI ∧ Top